EDILIZIA DI SINISTRA

detrazione-50
Annunciato per la prossima settimana l’appello che raccoglierà le prime adesioni a un nuovo soggetto di sinistra. Finalmente si sta erigendo la nuova Casa della Sinistra.
Le diverse realtà politiche resteranno, ma ci sarà un simbolo unico e un’unica casa dove potranno confluire anche cittadini non iscritti ai partiti.
Differenze con Sinistra Arcobaleno, Federazione della Sinistra, Rivoluzione Civile? Nessuna…
I singoli partitini resteranno con i loro leader, con le loro sigle, le loro bandiere, le loro segreterie, in modo da poter soddisfare quella che loro chiamano appartenenza ma che in italiano si chiama autoreferenzialità in quanto l’appartenenza porta alla ricerca di una reductio ad unum non a un asettico affiancamento di orticelli, a maggior ragione se le differenze sono minime.
Si riconferma (se qualcuno ne avesse mai dubitato) che non c’è nessuna intenzione di creare un vero soggetto politico nuovo che riunisca persone in un fronte popolare anti-liberista ma piuttosto quella di trovare il modo di salvare dalla naturale estinzione i vari partitini che con questo innovativo (si fa per dire..) escamotage puntano unicamente a costituire la solita coalizione che possa in fase elettorale – sommando le piccole miserie di consenso – raggiungere un numero di voti tali da garantire la sopravvivenza dei suddetti orticelli e le rendite di posizione dei soliti apparati partitici (leggi: posti in Parlamento, Regioni, Comuni, ecc.).
Il solito vecchio metodo di un ceto politico usurato e plurifallimentare che dall’alto cala un prodotto, non uscito da alcuna assemblea popolare, ma dalle solite segreterie e leader, per poi chiedere al popolo il voto. Bella novità, vero?
Se questo è il percorso che dovrebbe portare alla creazione di una futura alternativa nel nostro Paese, possiamo dire che è un film già visto e troppe volte fallito, facendo uscire disgustati dal cinema i poveri spettatori, non del tutto incolpevoli però, se continueranno ancora a pagare il biglietto per il solito film horror con zombie déjà vu….

Gian Luigi Ago

Annunci

Informazioni su Gian Luigi Ago

E' tra i soci fondatori dell'Associazione politica "Primalepersone". Dal 2009 è Presidente dell'Associazione Culturale "Il vizio del pensiero" di cui gestisce il sito web www.ilviziodelpensiero.it sito di riflessione e informazione culturale e artistica. Come cantautore ha composto alcune canzoni che hanno come riferimento la tradizione della canzone d’autore. Nell'ottobre 2011 ha realizzato il cd-demo"Verso le barricate del futuro" contenente sette sue composizioni inedite. Sta lavorando a un album dal titolo "Dopostoria" Nel 2013 ha rappresentato, insieme a Claudia Bellucci, l'Italia al Festival Europeo della Canzone d'Autore svoltosi a Vilnius, organizzato dal Ministero della Cultura della Lituania. Insieme a Claudia Bellucci ha realizzato il sito web "Poesia come eresia", sito ufficiale del poeta pesarese Gianni D'Elia. http://www.giannidelia.altervista.org/ Si interessa di teatro, letteratura, musica d’autore italiana, sulla quale ha condotto diverse trasmissioni radiofoniche monografiche su emittenti regionali. Ha pubblicato sul web diversi interventi tematici e critici legati alla musica d’autore. Insieme a Claudia Bellucci e Eugenio Alfano ha realizzato la “Lezione-spettacolo sul Teatro Canzone di Gaber e Luporini”, un’analisi approfondita della genesi, dei meccanismi, delle tematiche, dei riferimenti letterari, filosofici, storici e sociologici che hanno attraversato gli spettacoli di Gaber; la Lezione-spettacolo è stata tenuta in Università, Scuole Superiori, Auditorium, Circoli culturali e Teatri. E’ autore di poesie e monologhi, tra cui quelli dello spettacolo “In direzione ostinata e contraria”, dedicato a Fabrizio De Andrè, realizzato e portato in scena, sotto la sua direzione artistica, insieme a Giulio D'Agnello. Ha scritto lo spettacolo "La stessa rabbia, la stessa primavera" dedicato a Fabrizio De Andrè, portato in scena con il cantautore Massimo Blaco, Claudia Bellucci e Veronica Balzani. Ha realizzato e portato in scena, insieme a Claudia Bellucci, Massimo Blaco e Pino Nastasi, il concerto "Appunti sulla canzone d'autore" con canzoni di musica d'autore italiana Ha realizzato con il gruppo “Compagni di viaggio”, con cui collabora come cantante e chitarrista, lo spettacolo “I sentieri di Utopia” con canzoni di lotta, impegno e speranza e il concerto "No, è un ukulele" con classici della canzone arrangiati per ukulele. E’ presente su Facebook, Twitter e Myspace con il suo account personale e con quello dell’Associazione Culturale “Il vizio del pensiero” Sito web personale: www.agocanzonedautore.altervista.org CONTATTI: Email: ago.gianluigi@libero.it Vedi tutti gli articoli di Gian Luigi Ago

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: