RENZI-WILE E. COYOTE

base foto

Ormai è chiaro: Renzi è come Wile E.Coyote, l’eterno cacciatore del roadrunner Beep Beep: costruisce trappole ma poi alla fine ci cade dentro lui.

Tutta la fatica fatta per realizzare l’Italicum che, nel combinato disposto con la (contro)riforma costituzionale, doveva garantirgli mani libere nel governare l’Italia, ora rischia di favorire il M5S. In un eventuale ballottaggio il M5S ha dimostrato infatti di avere più probabilità di vittoria rispetto al PD.
Tutto questo lavorio di Renzi, rischia quindi di consegnare le chiavi del Governo in mano ai grillini.

Le alternative a questo punto sono poche e rischiano di capovolgere le posizioni dei vari antagonisti. Renzi potrebbe decidere di modificare l’Italicum, apparentemente per venire incontro alle molte critiche, ma in realtà per evitare che la sua creatura favorisca quelli che oggi sono i suoi principali avversari.

Ma cosa farà il M5S? Fiero oppositore dell’Italicum, ora che diventa favorevole a loro smetteranno di opporsi, ostacolando invece un’eventuale sua modifica?
La situazione si fa complicata.

Si potrebbe persino arrivare al paradosso  che, nel segreto dell’urna, Renzi voti NO e il M5S voti SI’.
Scenari fantascientifici, ma il tempo per rimediare alla situazione creatasi è poco.

Pur continuando a credere che purtroppo per ancora molto tempo non vedremo veri governi del “cambiamento”,  è chiaro che molte tattiche e strategie devono essere riviste e modificate.

Ovviamente si parla per coloro che ancora si muovono in questo agone elettoralistico/politicistica che in fondo, chiunque vinca, non cambierà mai sostanzialmente nulla.
Ma, a fini puramente storici, non avendolo potuto fare con i dinosauri, è interessante vedere gli ultimi colpi di coda dei mostri che si aggirano nelle ultime pieghe del Novecento.

Gian Luigi Ago

Annunci

Informazioni su Gian Luigi Ago

E' tra i soci fondatori dell'Associazione politica "Primalepersone". Dal 2009 è Presidente dell'Associazione Culturale "Il vizio del pensiero" di cui gestisce il sito web www.ilviziodelpensiero.it sito di riflessione e informazione culturale e artistica. Come cantautore ha composto alcune canzoni che hanno come riferimento la tradizione della canzone d’autore. Nell'ottobre 2011 ha realizzato il cd-demo"Verso le barricate del futuro" contenente sette sue composizioni inedite. Sta lavorando a un album dal titolo "Dopostoria" Nel 2013 ha rappresentato, insieme a Claudia Bellucci, l'Italia al Festival Europeo della Canzone d'Autore svoltosi a Vilnius, organizzato dal Ministero della Cultura della Lituania. Insieme a Claudia Bellucci ha realizzato il sito web "Poesia come eresia", sito ufficiale del poeta pesarese Gianni D'Elia. http://www.giannidelia.altervista.org/ Si interessa di teatro, letteratura, musica d’autore italiana, sulla quale ha condotto diverse trasmissioni radiofoniche monografiche su emittenti regionali. Ha pubblicato sul web diversi interventi tematici e critici legati alla musica d’autore. Insieme a Claudia Bellucci e Eugenio Alfano ha realizzato la “Lezione-spettacolo sul Teatro Canzone di Gaber e Luporini”, un’analisi approfondita della genesi, dei meccanismi, delle tematiche, dei riferimenti letterari, filosofici, storici e sociologici che hanno attraversato gli spettacoli di Gaber; la Lezione-spettacolo è stata tenuta in Università, Scuole Superiori, Auditorium, Circoli culturali e Teatri. E’ autore di poesie e monologhi, tra cui quelli dello spettacolo “In direzione ostinata e contraria”, dedicato a Fabrizio De Andrè, realizzato e portato in scena, sotto la sua direzione artistica, insieme a Giulio D'Agnello. Ha scritto lo spettacolo "La stessa rabbia, la stessa primavera" dedicato a Fabrizio De Andrè, portato in scena con il cantautore Massimo Blaco, Claudia Bellucci e Veronica Balzani. Ha realizzato e portato in scena, insieme a Claudia Bellucci, Massimo Blaco e Pino Nastasi, il concerto "Appunti sulla canzone d'autore" con canzoni di musica d'autore italiana Ha realizzato con il gruppo “Compagni di viaggio”, con cui collabora come cantante e chitarrista, lo spettacolo “I sentieri di Utopia” con canzoni di lotta, impegno e speranza e il concerto "No, è un ukulele" con classici della canzone arrangiati per ukulele. E’ presente su Facebook, Twitter e Myspace con il suo account personale e con quello dell’Associazione Culturale “Il vizio del pensiero” Sito web personale: www.agocanzonedautore.altervista.org CONTATTI: Email: ago.gianluigi@libero.it Vedi tutti gli articoli di Gian Luigi Ago

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: